errori da evitare negli incontri over 50

Gli errori da evitare negli incontri over 50

Può sembrarti spaventoso ricominciare da zero con gli incontri over cinquanta, in special modo quando scegli di approcciare un sito di dating. Questo per via del fatto che magari non vai tanto d’accordo con il digitale, perché ti sembra uno strumento per giovani, e perché non hai molta esperienza con il web.

Potresti poi partire con il piede sbagliato per una seconda ragione: erroneamente pensi che a 50 anni sia oramai tardi per trovare di nuovo l’amore, anche se in tanti ci riescono comunque.

Tuttavia, nessuna battuta d’arresto deve fermarti: anche se stai vivendo un periodo difficile, per via della recente separazione, devi sapere che oggi le cose sono diverse. Al punto che molti sostengono che i 50 anni sono i nuovi 40, e che chiunque può ritrovare l’amore usando strumenti come le chat over 50.

L’inesperienza, però, potrebbe portarti a commettere qualche errore facilmente evitabile: il nostro obiettivo, oggi, è concentrarci su questi ultimi e spiegarti come affrontare la ricerca di un nuovo partner.

Non avere mai paura

Un single over 50, a dispetto di un’età ancora giovane, non può ovviamente paragonarsi ad un 30enne. Non tanto da un punto di vista fisico, quanto da un punto di vista mentale: hai una grande esperienza alle tue spalle, e una sensibilità più sviluppata. Aver vissuto un periodo complicato, in seguito alla separazione, potrebbe dunque averti lasciato in dote delle brutte cicatrici.

Magari fatichi al solo pensiero di rimetterti in gioco, perché hai paura di un’altra delusione amorosa, quindi rinvii sempre più spesso questo nuovo approccio alla vita sociale. Magari ti dici da solo che è meglio procedere programmando il “ritorno”, perché lo stai vivendo con ansia. Non stai sbagliando, però sappi una cosa: rinviare in eterno non è mai la scelta giusta. Quindi, dopo un po’, accantona i tuoi timori e spezza questo circolo vizioso perché tutto questo pone le condizioni positive per  innamorarsi online.

Non monopolizzare la conversazione

Ci siamo: dopo aver chattato con una persona nei siti di incontri over 50, adesso sei riuscito ad ottenere un primo appuntamento con lei. Sicuramente avrai mille cose da dirle, e mille cose da spiegarle su te stesso, perché da tempo cerchi qualcuno con cui aprirti. Sei libero di farlo, ma assicurati però di non monopolizzare mai la conversazione.

Spesso questo è un errore dettato dal nervosismo, ma non devi caderci. Piuttosto, cerca di far parlare molto l’altro, per metterlo a suo agio, e intervieni soltanto quando il ritmo della chiacchierata te lo permette. Alcuni temi ottimi per far partecipare entrambi sono i seguenti: la famiglia, il lavoro, i figli (se ne avete). In sintesi, evita sempre di parlare troppo di te stesso e cerca, piuttosto, di bilanciare la conversazione.

Non buttarti giù

Purtroppo non sempre le cose vanno bene: anzi, è possibile che dovrai passare da qualche delusione, prima di trovare una persona con la quale stare bene e in sintonia. Non tutti i primi appuntamenti risulteranno piacevoli: dovrai imparare ad affrontarne le conseguenze senza buttarti giù.

Questo vale in due casi: quando incontri una persona che non ti stimola (ma qui è più semplice), e quando ne incontri una che ti piace ma che non ti corrisponde (e qui arrivano i problemi per l’autostima). Se hai conosciuto una persona che non ti apprezza per quello che sei, o che non si dimostra interessata più di tanto, volta pagina e passa oltre. Versando lacrime e dubitando di te stesso non otterrai alcun beneficio, ma solamente complicazioni. Non ti arrendere e non pensare mai che resterai per sempre single.

Non fare mai paragoni con l’ex

Se ti sei appena lasciato, o se sei fresco di divorzio, quasi sicuramente tenderai a fare confronti fra la persona che stai conoscendo e il tuo ex partner. Questo è uno dei peggiori errori che potresti mai commettere, perché facendolo ammetterai a te stesso che pensi ancora alla precedente relazione.

E invece devi andare avanti, per rispetto di te stesso e della persona che stai conoscendo. In secondo luogo, devi capire che i paragoni non solo non servono a nulla, ma sono anche stupidi: ogni persona al mondo è unica, con i suoi pregi e con i suoi difetti. Metterla a confronto con un’altra vuol dire perdere di vista il vero obiettivo della situazione: conoscere qualcuno che possa permetterti di tornare a vivere l’amore.

Non pagare la cena a prescindere

Molto spesso un uomo si sente in dovere di dover pagare la cena di entrambi, per una questione di galanteria. Premesso che è una cosa che ti fa onore a prescindere, non devi partire dal presupposto di doverlo fare. Intanto perché le donne oggi sono emancipate e spesso ci tengono parecchio alla propria indipendenza: soprattutto le over 50, che non sono certo delle ragazzine, e che hanno un importante passato lavorativo alle spalle.

In secondo luogo, un primo appuntamento ha le sue regole: di solito la cena la paga chi ha fatto l’invito e dunque il primo passo. Naturalmente non sempre è così, ed ecco il consiglio: se senti che andate d’accordo, e che potete parlarne liberamente, decidete prima di uscire chi dei due pagherà la cena.

Non dare peso all’età

Superati i 50 anni, l’età non diventa più un fattore chiave per una relazione o per una semplice conoscenza. A meno che non ci sia un divario significativo (ad esempio tu 50 e lei o lui 30), questo non dovrebbe diventare un problema per te. Te lo diciamo per due motivi: intanto perché conoscere una persona più giovane potrebbe renderti insicuro, e poi perché conoscendo una più anziana potresti dubitare che possa fare al caso tuo.

Non devi farti prendere dalle insicurezze, perché avere qualche anno in più non sminuisce le tue qualità: se per quella persona non è un problema, perché dovrebbe diventarlo per te? Infine, se ti stai confrontando con una persona più grande, non farti venire dei dubbi: se ti piace, non hai motivo di farlo.

Evita gli argomenti che conosci poco

L’ansia del primo appuntamento potrebbe spingerti a cercare di fare bella figura, magari dimostrando all’altro che sei un tuttologo e che hai un’opinione su tutto. Lascia perdere, perché il rischio è di sembrare spocchioso e di fare anche una figuraccia: se non conosci un certo argomento, o se hai poca confidenza con un certo tema, non nasconderlo e anzi cerca di imparare da quello che l’altro ti sta dicendo.

Se ad esempio non ami molto leggere e lui o lei ti sta parlando di un libro, fare finta che lo hai letto potrebbe portare al disastro. Ti assicuriamo che, dicendo la verità, non farai la figura dello sciocco: anzi, eviterai di passare per bugiardo (che è anche peggio).

Mai parlare di politica

La politica lasciala ai banchi del parlamento, ed evita di farla entrare al ristorante o al bar. È un tema a dir poco scottante, che può diventare pericoloso per un primo appuntamento. Parlare di politica non porta mai a buoni risultati: potresti imbarazzare l’altro, perché magari la pensa in modo diverso e non ha il coraggio di dirtelo, oppure potresti accendere un dibattito tale da portare alla rissa.

Si tratta di uno di quegli argomenti (come gli ex) che rischia di distruggere qualsiasi relazione, prima ancora che questa possa iniziare. Anche perché le visioni politiche possono essere facilmente fraintese, perché non vi conoscete ancora e perché si tratta di un tema complicato.

Non parlare (troppo) dei tuoi figli

Parlare dei figli è sempre bello, perché sono il tuo orgoglio, e perché può essere un argomento utile per creare affinità in un primo appuntamento. A patto di non esagerare, e di non farlo diventare l’argomento del giorno. In secondo luogo, cerca sempre di evitare qualsiasi nota triste della questione: parla dei loro successi e non dei loro fallimenti, lascia da parte eventuali problemi nel rapporto con loro, o se hanno dei guai fisici. Si tratta di questioni troppo personali per essere messe in piazza così, soprattutto perché non hai ancora confidenza con quella persona.

Non usare i siti di incontri superficialmente

Le chat over 50, come ti abbiamo detto, sono ottimi canali per trovare un nuovo partner anche a questa età. Però devi imparare ad usarle, fare un po’ di pratica ed evitare di approcciarle con superficialità.

Ad esempio, noi ti consigliamo di investire del tempo per creare il tuo profilo: scrivi una descrizione fedele di come sei e di cosa cerchi, e scegli una foto che ti rappresenti e che possa attirare l’attenzione altrui. Nel farlo, evita le frasi banali e prova ad essere quanto più possibile originale. E non dimenticarti di mettere in chiaro le cose: se cerchi una relazione duratura, ti conviene sempre specificarlo.

Non giocare mai con le persone

Flirtare è bello e divertente: farlo a 50 anni è ancora meglio, perché ti fa sentire giovane e perché ti fa capire che anche un single over 50 può ancora trastullarsi con queste cose.

Al tempo stesso, però, le altre cose da ragazzini lasciale ai teenager. Cosa vogliamo dirti? Che mentire non è mai concesso: non esagerare mai con le parole, ad esempio scrivendo a qualcuno che ti piace tantissimo quando poi non è così. Non promettere cose che non ti senti di poter mantenere. In sintesi, non comportarti come un immaturo: anche se non lo stai facendo di proposito, giocare con gli altri è tutto tranne che bello, soprattutto quando sei grande. Ricordati che, prima o poi, il karma restituisce sempre ciò che dai (nel bene e nel male).

Non cercare per forza un maschio alfa

Abbiamo deciso di chiudere con un consiglio tutto al femminile, diretto alle donne che cercano uomini nei siti di incontri over 50: non cercare per forza di cose un maschio alfa. Questo tipo di uomini spesso è il preferito dalle donne, per una serie di motivi risaputi: ti fa sentire al sicuro e protetta, come se tu ne avessi davvero bisogno.

In realtà devi renderti conto che non viviamo più nell’era delle caverne, e che una donna oggi è capacissima di badare da sola a se stessa. D’altronde hai 50 anni e più: questa tipologia di maschio potevi cercarla quando eri giovane e inesperta, ma oggi non ti serve più a nulla. Sii fiera di ciò che sei, delle conquiste che hai fatto, e di come ti sei realizzata: non svilirti, dunque, con la ricerca di un uomo forte e niente più.

Leave a Comment